fbpx
0668806275 | 347 0704016 | 3395735545
info@studiolegalegalloneurso.it

Blog

Gli ultimi aggiornamenti sul diritto e sulla Professione

Annullata la Prova Orale di Concorso Interno all’Ospedale

Annullata la Prova Orale di Concorso Interno all’Ospedale

PROVA ORALE NEI CONCORSI PUBBLICI. SEMPRE OBBLIGATORIO IL SORTEGGIO DELLE DOMANDE E LO SVOLGIMENTO DELLA PROVA ORALE IN UN’AULA APERTA AL PUBBLICO.

Un noto Ospedale romano bandiva una procedura selettiva per una progressione interna dei suoi dipendenti. Giunti alla prova orale, i candidati venivano accompagnati in una saletta separata rispetto a quella dove si teneva la prova orale. Inoltre, ai candidati esaminati venivano sottoposte sempre le stesse domande, eludendo così la regola del sorteggio dei quesiti durante le prove orali dei concorsi pubblici, in violazione della specifica normativa sullo svolgimento dei concorsi pubblici in generale, e nell’ambito della sanità.

Un candidato bocciato alla prova orale si è rivolto al nostro studio, e dopo aver verificato l’illegittimità della prova abbiamo presentato ricorso al TAR del Lazio, il quale, con sentenza pubblicata il 19/07/2019 ha accolto il nostro ricorso, annullando interamente la prova orale, affermando che “dai verbali non emerge la circostanza, meramente allegata dalla difesa dell’Azienda, dell’espletamento della prova orale in un contesto aperto al pubblico ed agli altri partecipanti alla selezione, ma la stessa è chiaramente esclusa dalla sottoposizione a tutti i candidati del medesimo gruppo di quesiti, fatto quest’ultimo pacifico ed incontestato. 4.4. Ne consegue che la prova orale non risulta essere stata svolta nel rispetto dei canoni prescritti dalle richiamate disposizioni normative, certamente applicabili al caso in esame per quanto sopra indicato, così che la stessa deve ritenersi inficiata dai vizi dedotti da parte ricorrente”. Prova orale che dovrà essere ripetuta dinnanzi ad una nuova e diversa Commissione esaminatrice appositamente nominata.

Lascia un commento